Τρίτη, 11 Αυγούστου 2009

Poesia sforzata dal freddo...




Allegro in un incubo fosforesente.


Tirato sopra dalla legge dellla gravita.


Ricordava di tutto,ma non voleva sapere niente di piu.Saluti di canoni se lo accompagniavanno nella sua entrata in vigore.


Toccato dal vento e del mare,gallegiava caminando cosi leggermente che quasi volava.


Ormai addestrato nelle grande vincite e perdite,rimaneva sereno sia nel splendore sia nel lucro.


E non chiedeva a se stesso nessuna domanda,sapendosi ormai la piu grande risposta;


ha dominato il nulla .


Aveva conquistato il vivere...

Δεν υπάρχουν σχόλια: